A 63 anni Fedor Konyukhov ce l’ha fatta!

Fedor Konyukhov

Fedor Konyukhov a 63 anni ha concluso la sua avventura dopo 16800 km. Oggi è arrivato a Mooloolaba, a nord di Brisbane, dopo aver lasciato Concon in Chile il 22 dicembre, in 159 giorni e 14 ore. Il precedente record in solitario dell’attraversamento del Pacifico da est a ovest è stato di 273 giorni, stabiliti dal britannico Jim Shekhdar nel 2001.

Il sig. Konyukhov è un prete ortodosso oltre che un artista e avventuriero ben noto in tutto il mondo. Non a torto viene considerato da molti come il più grande avventuriero al mondo dopo aver ha compiuto già 4 giri del mondo a vela in solitario (di cui uno contro venti e correnti dominanti), aver attraversato l’Alaska con una slitta, raggiunto la vetta delle 7 montagne più alte del mondo (di cui 5 da solo), attraversato l’Antartide a piedi, raggiunto il polo nord tre volte e attraversato la Groenlandia con una slitta a vela. Nato il 12 dicembre 1951, sulla costa del Mare di Azo , ha appena 15 anni quando attraversa quella sezione del Mar Nero in una barca a remi.

In Russia il suo nome è un marchio, quando si indica un uomo resistente e inflessibile si dice: lui è un Konyukov….”Questo viaggio è stato un grande successo, pregavo tutto il tempo e come potete vedere sono arrivato in modo sicuro ” ha detto . Ora sta già progettando la sua prossima avventura. “Vorrei volare intorno al mondo con una mongolfiera partendo e arrivando dall’ Australia”.

Gian Filippo Pellicciotta

Commenti chiusi