Naufraghi per tre gioni in una scatola di polistirolo

 

Oscar Rodriguez e Obdulio Medina sono due pescatori messicani sopravvissuti al naufragio del loro peschereccio grazie ad un contenitore di polistirolo per il ghiaccio. Partiti il 21 di settembre da Perihuete Punta N ord a bordo della nave Gabbiano III, nei pressi di Sinaloa, cittadina sulla costa pacifica. Dopo l’affondamento della propria imbarcazione sono saltati a bordo dell’unica cosa che galleggiava intorno a loro in oceano aperto.

La marina messicana li ha tratti in salvo in alto mare a circa una novantina di km da Altata, in stato di disidratazione, ma in buone condizioni. Sono riusciti a cibarsi con un kilo di tortillas e dell’acqua fresca recuperata nelle fasi concitate dell’incidente. Già sono rientrati in porto, solo preoccupati di poter continuare a lavorare per la breve stagione di pesca al gambero rosa…

Oscar Rodriguez Obdulio Medina nello scatolone di polistiroloLo scatolone di polistirolo di Oscar Rodriguez e Obdulio Medina

Gian Filippo Pellicciotta

Commenti chiusi