Partita la Rolex China Sea Race

Partita la Rolex China Sea Race

Una flotta di 34 imbarcazioni provenienti da otto paesi ha tagliato la linea di partenza di Victoria Harbour ad Hong Kong per coprire una rotta di 565 miglia nautiche attraverso il Mar Cinese Meridionale fino a Subic Bay nelle Filippine.
” La Rolex China Sea Race è la nostra regata più importante e la più famosa per ciò che concerne l’ altura “, ha spiegato Joachim Isler, Commodoro del Royal Hong Kong Yacht Club. ” Abbiamo Concorrenti provenienti da tutto il mondo e sarà molto eccitante seguiere gli sviluppi di questa competizione nelle zone di venti variabili che dovranno attraversare verso sud con l’aumento delle temperature”.
Tra i partecipanti c’ è anche l’ equipaggio internazionale prevalentemente americano di Brian Ehrhart sul TP52 Lucky vincitore overall della Rolex Middle Sea Race nel 2010. Seawolf è il primo equipaggio interamente cinese a partecipare. “Questa è una vera e propria regata oceanica nel vero senso della parola, è molto impegnativo in termini di condizioni e una vera prova di marineria e di esperienza.” Genuine Risk resta favorito per la vittoria.
Partecipa anche il veterano Neil Pryde che ha partecipato sin dal 1968 e si propone di aggiungere un altro successo al suo bottino storico nella Rolex China Sea Race che comprende due vittorie assolute e due podi. “Una vittoria è probabilmente fuori portata considerando che abbiamo due barche molto più grandi di noi nella flotta quest’anno ” confida Pryde, proprietario del Welbourne 52 Hi Fi. Il record da battere è quello di Karl Kwok conquistato a bordo del Volvo 60 Beau Geste di 47 ore , 43 minuti e 7 secondi che resiste dal 2000.

Gian Filippo Pellicciotta

Commenti chiusi