Le caravelle di Cristoforo Colombo: la Santa Maria

La Santa Maria non era una caravella, ma era una caracca, a tre alberi con vele quadre, costruita a Santander e di proprietà di Juan de la Cosa, presso il quale Colombo la noleggiò per il suo primo viaggio. Indissolubilmente legata al nome di Cristoforo Colombo, la Santa Maria è forse la nave verso la quale maggiormente si è rivolta l’attenzione degli esperti e degli studiosi.

Le caravelle di Colombo: la Santa Maria

Le caravelle di Colombo: la Santa Maria

Secondo la capacità di stivaggio dell’epoca, per cui ogni “tonel” Sivigliano equivaleva ad un barile di vino di 1,37 metri cubi, la Santa Maria stazzava 105,9 tonnellate, equivalenti al giorno d’oggi a 51,3 tonnellate. Nave robustissima, era stata costruita da abili maestri d’ascia “ad occhio” e cioè senza l’ausilio di piani o disegni. Le vele di cotone erano 5: all’albero di maestra alto 26,60 m, veniva issato il grande trevo, con rossa croce di Castiglia e sulla parte superiore dell’albero, al piccola vela di gabbia. Sul trinchetto, ossia l’albero verso prua, un’altra vela, ed all’albero di mezzana, la vela latina triangolare.

Replica della caravella Santa Maria

Replica della caravella Santa Maria

Il bompresso, l’albero orizzontale all’estrema prua, sorreggeva la “civada”, una piccola vela quadra. Alla vela maestra inoltre, potevano essere aggiunti lateralmente due “coltellacci”, piccole vele quadre supplementari. Sul ponte di poppa, il cassero sopraelevato, c’era la cabina dell’ammiraglio semplicemente arredata: gli altri componenti dell’equipaggio dormivano sotto il ponte di coperta, sul nudo legno. Qui vi era installata anche una rudimentale cucina. A scopo difensivo, la Santa Maria era armata con bombarde e colubrine, oltre ad un certo numero di spingarde portatili. Sugli alberi era issato lo stendardo di Castiglia e Leon, bianco e rosso con i castelli ed i leoni.

Replica della caravella di Colmbo: la Santa Maria

Replica della caravella di Coolmbo: la Santa Maria

Sull’albero di mezzana c’era l’insegna della flotta, Bianca con Croce Verde, inquadrata da una F ed una J, le iniziali di Fernando ed Isabella sovrani di spagna. Lo stendardo reale damasco rosso con le immagini del Cristo in croce e della Vergine maria, si esponeva alla Murata sinistra nelle grandi occasioni. L’insegna personale di Colombo era azzurra con 5 ancore d’oro.

Come si viveva in una caravella di Colombo

Come si viveva in una caravella di Colombo

Le caravelle di Cristoforo Colombo: la Santa Maria
5 (100%) 2 votes

I commenti sono chiusi