Luca Floramo Navigatore Solitario

Luca FloramoLuca Floramo con la sua barca autocostruita

Luca Floramo è un navigatore solitario; col suo Kigaridù, 7,30 metri, autocostruito in compensato marino aveva fatto scalo nell’Isola del Nord della Nuova Zelanda proveniente da Città del Capo (Sudafrica), coprendo circa 7.500 miglia in solitario e senza scalo. Con la stessa barca che, ricordiamo, è senza motore, Luca aveva già navigato da Trieste ai Caraibi e da lì alla Patagonia (Ushuaia). Nella città più a Sud del mondo ci era stato segnalato da Mariolina e Giorgio Ardrizzi del Saudade III. Dopo un anno trascorso nelle isole cilene e argentine del Sud, Luca aveva preso la rotta verso Città del Capo fermandosi nella fredda Georgia del Sud.

Kigaridu: la barca di Luca Floramo

Fonte:bolina.it Gian Filippo Pellicciotta

Luca Floramo Navigatore Solitario
Valutazione articolo

I commenti sono chiusi