Nuova veste per l’ex Geronimo di Coville


Il maxi trimarano Sodebo di Thomas Coville ha varcato le porte dell’hangar Multiplast di Vannes.

Il lavoro in cantiere è durato più di un anno. Il trimarano Geronimo di Olivier de Kersauson è stato sottoposto a numerosi lavori di perfezionamento sia alle linee d’acqua che in coperta. La dimensione è impressionante. Ma il lavoro non è finito. Ci sono ancora mille dettagli da rifinire e un paio di giorni dimessa a punto sulle rive del Golfo di Morbihan prima di mettere la barca in acqua. Lungo più di 30 metri e 20 di larghezza, sarà condotto in navigazione in solitario e parteciperà alla Route du Rhum nel mese di novembre.”Quando ripenso a quel giorno di marzo nel 2013 in cui abbiamo scelto di Geronimo sulla banchina di Brest… Abbiamo dovuto pianificare tutto “, ricorda il capitano ” ma molto rapidamente perchè avevamo tutti i numeri nella mia testa, le forme, i volumi….. abbiamo messo a punto un nuovo scafo centrale. Con tutto il team coinvolto in questo progetto abbiamo creato una barca che è diventata  quello che volevamo in mesi di duro lavoro, ma con grandissima soddisfazione! “Thomas Coville: “Quando dopo la verniciatura ho visto la barca nel suo complesso è stato un grande momento; calpestando la rete per la prima volta ho sentito la stessa emozione di quando abbiamo trasformato nel 1990 Jet Services in Commodore Explorer. “

Gian Filippo Pellicciotta