Ritrovata Biondina Nera di Miceli

Ritrovato il cat oceanico Biondina Nera di Matteo Miceli e Tullio Picciolini a largo delle isole Barbados da un pescatore. Grazie all’intervento di una piccola agenzia di charter è stata recuperata la barca che a causa di un disalberamento era stata abbandonata in pieno Atlantico. Matteo ci sperava sin dall’inizio ed infatti appena dopo la sua disavventura aveva diramato un comunicato alle capitanerie di porto chiedendo il recupero nell’eventuale, anche se improbabile, ipotese di ritrovamento. I nostri due navigatori oceanici sono contentissimi e si stanno già adoperando per riportare in cantiere la loro imbarcazione. Il comunicato di Matteo Miceli:”Siamo stati contattati da un ragazzo che ha preso a cuore la nostra Biondina Nera. Gestisce un’agenzia di charter di catamarani nelle isole Barbados. Gli abbiamo chiesto di tirare su e mettere in sicurezza la barca, e prendersene cura fino a quando andrò a riprendermela, ovvero a breve. Ancora non lo so per ora voglio solo riportarla a casa. Molti giornalisti del settore hanno a lungo criticato questa impresa. Chissà se varrà la pena riprovare a centrare il record.”

Gian Filippo Pellicciotta

I commenti sono chiusi