San Francisco: il porto per l’America’s Cup

Il porto che ospiterà la prossima America’s Cup sarà quasi sicuramente San Francisco. Al momento attuale questo è l’unico porto che ha avanzato la candidatura ufficiale per l’evento massimo della vela internazionale. Entro il 31 Dicembre si conoscerà formalmente la decisione, ma si prevede una prima presa di intenti verso il 14 dello stesso mese. Attualmente si devono prendere in considerazione due progetti: il Piano A, che prevede l’impiego del tratto di banchine comprese tra i Pier 28 e 32, e il Piano B, focalizzato, invece, tra i Pier 30-32 e 50. Ingenti investimenti saranno stanziati: si parla di 270 milioni di dollari che la città, contando sul potenziale ritorno di 1.4 miliardi di Dollari, si è impegnata a versare al Defender. In attesa che nuove barche della classe AC72 inizino a regatare in mare, l’America’s Cup continua a far parlare di sè più per il business, che per le imprese dei velisti.

Commenti chiusi