Spindrift: cazzare le vele con una bicicletta

Spindrift adotta un nuovo metodo per cazzare le vela a bordo con una bicicletta

Una innovazione tecnica per aiutare Yann Guichard a gestire il Spindrift, il maxi trimarano che è attualmente in cantiere per prepararsi per prossima Route du Rhum . Edouard Touchard , un ingegnere meccanico e membro del team di progettazione di Spindrift ha inventato questo ingegnoso sistema quando era con la squadra di Franck Cammas:

” E’ una bici normale attaccata al ponte che gestisce gli argani sullo stesso principio dei coffee-grinder, così è possibile utilizzare la maggiore potenza delle gambe” spiega  l’ingegnere meccanico.” La sella è un modello acquistabile normalmente in negozio, il manubrio è del tipo utilizzato dai ciclisti di triathlon, che consente una posizione più comoda con un migliore supporto per la schiena in particolare; la bici consente di cambiare marcia anche quando non si pedala, differentemente da una bici normale, così da predisporre in anticipo gli sforzi in base alle vele da issare!”

)

Gian Filippo Pellicciotta

Commenti chiusi